Programma 2017

Venerdì 21 Luglio 2017
JOHNNY O’NEAL Trio
Johnny O’ Neal, una storia la sua intensa, dura e fortunata.
Nel mondo del jazz, ogni tanto succede che la dolcezza di un artista catturi la comunità del jazzadottandolo, come testimone e come idolo.
È quello che è successo a Johnny, che dopo aver passatoalcuni anni di lotta contro una grave malattia, è stato aiutato dalla comunità del Jazz di New York. Il ritorno di Johnny ‘O Neal ! Dopo 20 anni di assenza dalle scene a causa di problemi di salute, Johnny ‘O Neal è tornato, dimostrando di aver intatta tutta la sua straordinaria capacità di comunicazione. Principalmente noto negli anni ottanta come il pianista di Art Blakey, e come sideman di molti altri grandi artisti, oggi conferma di essere un artista a “tutto tondo”, un vero intrattenitore, capace di incantare sia suonando che cantando. Un grande raccontatore, come solo i grandi artisti che hanno fatto la storia e che incarnano un certo tipo di tradizione e sanno fare. Jazz, swing, blues, conoscenza enciclopedica della tradizione. A New York, dove è tornato ad animare le serate nei principali jazzclub viene come “ the Talk of the Town!” ( la voce della città ). Ora, per una città come New York, ciò significa tutto. Signori : Johnny ‘O Neal è tornato. Non lasciatevi scappare l’occasione di riapprezzarlo più forte che mai.
Serata in collaborazione con l’Associazione Amici del Jazz.

Sabato 22 Luglio 2017
EDDA 
Dopo sei album con i Ritmo Tribale e quattro da solista (tre originali e un EP live), EDDA torna con “GRAZIOSA UTOPIA”, un disco maturo, forte e disperato, denso di suggestioni, spiritualità, provocazioni e amore incondizionato, uscito il 24 febbraio 2017.
Una strada nuova che porta ad un album più immediato e d’impatto, meno ostico. Questo è il disco rock di Edda, suonato nel suo nucleo essenziale da una band tradizionale (basso, chitarra, batteria). Il disco che i fans dei tempi dei Ritmo Tribale aspettavano. Il disco che chi ama la vasta gamma di voci e la dirompente energia sprigionata nei live si aspettava. Il disco che Edda stesso voleva realizzare e gli esplodeva dentro. 100% Edda. Senza filtri, senza compromessi. Sempre nudo.

Domenica 23 Luglio 2017
COCCOLOUNGE BAR
Serata con musica da ascolto.

Mercoledì 26 Luglio 2017
SANTINA CAMPANA
I Santina sono una band clamorosa, di una potenza inaudita che ti devasta…pensate ai Calibro 35 e gli Area… Però molto molto più carichi ed aggressivi.

Giovedì 27 Luglio 2017
QUATTRO QUARTETTI – Emidio Clementi e Corrado Nuccini
Dopo l’esperienza de “La ragione delle mani” e il lungo tour di “Notturno Americano” torna l’accoppiata Emilio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Miro’) per proporre un viaggio letterario attraverso le parole di Thomas S. Eliot e i suoi Quattro Quartetti.

Venerdì 28 Luglio 2017
COCCOMOVIE – Numero Zero – Alle origini del Rap Italiano
Film del 2015 diretto da Enrico Bisi e prodotto da Davide Ferazza della casa di produzione Withstand Film in associazione con Zenit Arti Audiovisive.
Il film ripercorre ciò che è stata la golden age hip hop degli anni novanta, di come questa cultura sia sbarcata in Italia, del clima che si respirava all’epoca e di come il rap si sia evoluto nel corso degli anni. Per farlo, si è andati ad intervistare i maggiori rapper dell’epoca.

Sabato 29 Luglio 2017
COCCOLIBRI – “STORIE RAMBLERS” di CARLO SUSARA + EUREKA (Luciano Gaetani, Chris Dennis e Beppe Cavani)
Incontro con Carlo Susara, autore di “STORIE RAMBLERS – Personaggi, esperienze, suggestioninelle canzoni dei MCR” libro edito da “presentARTsì” e Lucio Gaetani (psicologo e musicista fondatore dei Modena City Ramblers).
Dopo la presentazione, Eureka in concerto: Luciano Gaetani (bouzuki, mandolino, percussioni, voce) Beppe Cavani (voce, chitarra) e Chris Dennis (tastiere – violino) un viaggio musicale dalla bettola del Barrio di Lisbona alla nostra Italia passando per Irlanda, Francia, Germania, Romania…

Domenica 30 Luglio 2017
COCCOTEATRO – LA SORELLA DI GESUCRISTO di e con Oscar de summa
Una storia tanto semplice quanto terribile. Una ragazza prende in mano una pistola Smith & Wesson 9 millimetri e attraversa tutto il paese per andare a sparare al ragazzo che la sera prima, il venerdì santo della passione, l’ha costretta a subire una violenza.

Una camminata semplice, determinata, senza appelli, pubblica, che obbliga tutti coloro che la incontrano a prendere una posizione netta nei suoi confronti e al tempo stesso a svelare i retroterra emotivi e culturali sui quali la posizione che esibiscono si basa. Una ragazza che in virtù di quell’atto improvviso e inaspettato è costretta a crescere, a diventare donna, a superare gli sguardi e i pregiudizi che a questi sguardi corrispondono, superando i quali supera anche i pregiudizi stessi, come se anche questo fosse un viaggio iniziatico che dall’infanzia porta diritti nel mondo degli adulti.

Si comincia dai familiari, per coinvolgere, man mano, tutti gli abitanti del paese fino a rivelare, nel profondo, la nostra società, un’italietta convinta di un progresso automatico e teso all’infinito degli anni ‘80, tutta incentrata sull’arroganza del maschio dominatore.

Così questa ragazza per riprendersi il suo corpo, il suo corpo privato, è costretta a farlo pubblico, a darlo in pasto alla folla e ai suoi vaneggiamenti, ad assumere su di sé il suo stesso corpo sessualizzato dai maschi e dalla società contemporanea, dove l’occidente e l’oriente giocano tutto il loro potere dominante; quel corpo diviso in parti, smembrato ad uso e consumo del potere attraverso l’imposizione di visioni e divieti.

Ma qual è la via per rimettere tutto al suo posto? È giusto usare la violenza per riparare ad una violenza? E se così non fosse che alternative avremo?
Un racconto lineare e scorrevole, strutturato secondo una forma classica, che si districa attraverso l’ironia, compagna di leggerezza e sorriso, per una comprensione più emotiva e consapevole che razionale, non tralasciando come alter-ego della narrazione né l’ordine del profondo né del necessario.

Mercoledì 2 Agosto 2017
ALEXANDER HACKE & DANIELLE DE PICCIOTTO
Approda a Coccobello la coppia, in arte come nella vita, formata dal tedesco Alexander Hacke (bassista e colonna portante degli Einstürzende Neubauten) e dall’americana Danielle de Picciotto, per un concerto in cui presentare il proprio recente album intitolato Perseverantia.

Giovedì 3 Agosto 2017
Dominic Miller Band “Silent Light” – serata Festival Mundus
Dominic Miller (chitarra), Miles Bould (percussioni) e Nicolas Fiszman (basso).
Domic Miller nasce a Buenos Aires nel 1960, nell’arco della sua strabiliante carriera da chitarrista ha suonato con nomi del calibro di Bryan Adams, The Chieftains, Tina Turner, Rod Stewart, The Pretenders, Paul Young, Level 42, Steve Winwood, Sheryl Crow, Peter Gabriel, Pat Metheny, Richard Wright e Sting.

Venerdì 4 Agosto 2017
COCCOTEATRO – TEATRO NATURALE? IO, IL COUSCOUS E ALBERT CAMUS del Teatro Delle Ariette
Di Paola Berselli e Stefano Pasquini, con Paola Berselli, Maurizio Ferraresi e Stefano Pasquini, regia Stefano Pasquini. Produzione Teatro delle Ariette 2012.
“Abbiamo deciso di fare questo spettacolo per parlare dell’oggi. E per parlare dell’oggi abbiamo pensato di raccontare una storia di molti anni fa, quando avevo 17 anni. È la storia di una piccola odissea personale fatta di incontri, di scoperte, di sconfitte e di viaggi, da Bologna alla Francia e dalla Francia al Mediterraneo, alla Spagna, all’Algeria. L’incontro con l’amore mi ha aperto le strade della conoscenza, mi ha fatto mangiare per la prima volta il couscous e mi ha fatto scoprire “Lo straniero” di Albert Camus, un libro che mi ha cambiato la vita e mi ha messo di fronte all’eterno conflitto tra uomo naturale e uomo sociale”.

Sabato 5 Agosto 2017
COCCOTEATRO
“NON CHIAMARMI AMORE” – ASSOLO DI DONNA
di e con Elisa Lolli

Serata in collaborazione con il Centro Antiviolenza Vivere Donna onlus.
Regia e drammaturgia: Elisa Lolli, con: Elisa Lolli, musiche e accompagnamento: Marco Santarello.
Lo spazio angusto di una stanza. Una lampada a stelo, decine di scatoloni ammonticchiati. Nient’altro per Nina, la protagonista di questo monologo, che rimasta finalmente sola con se stessa, alla vigilia dell’ennesimo trasloco, tira le fila di una vita tormentata. La violenza si è strappata una parte troppo grande della sua identità, ma è arrivato il momento di ricostruirsi. E disabitare il dolore.

Domenica 6 Agosto 2017
GIULIO STERMIERI STOPPING TRIO
Giulio Stermieri Stopping Trio, il giovane ma già molto apprezzato pianista compositore modenese sarà accompagnato da Andrea Burani – batteria e Giacomo Marzi – contrabbasso.
Il progetto nasce per approfondire l’apporto di Paul Bley al piano trio, con il desiderio di prolungarne l’impulso alla contemporaneità. Presentando un repertorio che accosta le composizioni di Ornette Coleman, Carla Bley ed Annette Peacock agli standard del Great American Songbook, i tre ricercano nuove possibilità di interazione attraverso partiture poco frequentate, tenendo sempre saldo il legame con la tradizione del jazz.

Mercoledì 9 Agosto 2017
COCCO LOUNGE BAR
Serata con musica da ascolto

Giovedì 10 Agosto 2017
GIORGIO POI
Il suo disco d’esordio “Fa Niente” uscito nel febbraio 2017 per Bomba Dischi/ Universal nonsmette di raccogliere entusiasmanti riscontri testimoniati non soltanto dalle innumerevoli uscitesulla stampa specializzata e sul web ma soprattutto da un crescente seguito di spettatori durante il suo primo giro di concerti.
Ora Giorgio Poi è pronto per affrontare una lunga e calda estate live in giro per l’Italia. Con Matteo Domenichelli al basso e Francesco Aprili alla batteria, compone un infallibile trio di musicisti che sa catturare il pubblico con maestria, in un continuo andirivieni tra la forma canzone e l’esplorazione del suono.

Venerdì 11 Agosto 2017
COCCOLIBRI –  “ANIME GALLEGGIANTI” di MASSIMO ZAMBONI 
Incontro con Massimo Zamboni, autore insieme a Vasco Brondi del libro “Anime galleggianti – Dalla pianura al mare tagliando per i campi” intervistato da Pierluigi Senatore, a seguire proiezione del doc-film dove Massimo Zamboni legge a suona sulle immagini.

Sabato 12 Agosto 2017
RIGO – The Water Hole Express Tour
THE POWER OF THE TRIO” Antonio “Rigo” Righetti (chitarra acustica, basso e voce), Robby Pellati (batteria) e Mel Previte (chitarra elettrica).
Uno spettacolo vibrante di musica e storie r’n’r in un anno che ha visto Robby Pellati, Mel e Rigo suonare tantissimo, più che mai uniti nella celebrazione del rito misterioso del r’n’r.

Domenica 13 Agosto 2017
COCCOMOVIE – Amy – The Girl Behind the Name
Amy è un documentario del 2015 diretto da Asif Kapadia sulla vita della cantante Amy Winehouse, morta a soli 27 anni per abuso di alcol dopo una lunga astinenza. Il documentario mostra la vita della cantautrice britannica, comprendendo anche video ed interviste inedite insieme ad alcuni brani inascoltati.

Per informazioni:
Valerio 328/8775862 – info@kalinkaclub.it
www.coccobello.netwww.kalinkaclub.it

A cura di Kalinka Arci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...